CISL SCUOLA AVELLINO

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

News.......
16/08/2016

TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO-ASSEGNAZIONE SEDE PRECEDENZE:
-------------------------------------------------------------------
TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO - SEDI DISPONIBILI DOPO PRECEDENZE:
-------------------------------------------------------------------
TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO - RETTIFICA:
13/08/2016

TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO:
-------------------------------------------------------------------
TENTATIVO DI CONCILIAZIONE PER ERRORI TRASFERIMENTI SCUOLA PRIMARIA:
11/08/2016

NOMINE IN RUOLO PERSONALE ATA:
10/08/2016

NOMINE IN RUOLO PERSONALE ATA:
 Il MEF ha autorizzato 10.294 assunzioni correlate alle richieste avanzate dal MIUR per 6.243 posti riferiti al contingente dell'a.s. 2015/16 (al netto dell'accantonamento di 507 posti per il ricollocamento del personale delle province di cui alla legge 190/2014 che il MEF ha preteso di confermare) e per 4.051 posti relativi all'a.s. 2016/17.
Le assunzioni, ad eccezione dei DSGA per i quali sono previsti 216 posti in conseguenza della mancanza di aspiranti nelle graduatorie, sono ripartite dall'amministrazione tra le diverse province e per ciascun profilo sulla base dell'aliquota del 71% circa dei posti vacanti, quantificati complessivamente in 14.179 (più 1.221 posti vacanti di DSGA).
Profilo Nomine:
DM - Direttore Serv. Amm. 216
AA - Ass. Amministrativi 2.103
AT - Ass. Tecnici 790
CS - Coll. Scolastici 6.949
CO - Cuochi 87
CR - Add. Az. Agrarie 81
GA - Guardarobieri 49
IF - Infermieri 19
Tot. Nazionale 10.294
Le immissioni in ruolo effettuate entro il 31 agosto, attraverso le funzioni SIDI disponibili dal 18 agosto p.v., avranno tutte decorrenza giuridica ed economica dal 1° settembre 2016, e saranno effettuate mediante scorrimento delle graduatorie dei 24 mesi aggiornate con nota prot 6408 del 7 marzo 2016 e valide per l'a.s. 2016/17.
-------------------------------------------------------------------
UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2016/2017 - NUOVE FAQ:
Sul sito del MIUR, area Mobilità, sono state pubblicate le seguenti nuove Faq (le prime tre del link http://www.istruzione.it/mobilita_personale_scuola/faq.shtml relative agli utilizzi e alle assegnazioni provvisorie.
Evidenziamo in particolare:
Gli immessi in ruolo nelle fasi B e C da GM del concorso possono fare domanda di assegnazione provvisoria per tutte le province della regione nella quale sono vincitori di concorso. Tramite istanze on line possono mandare la domanda ad una sola provincia, pertanto alle altre province devono inviarla in forma cartacea
• Le domande di utilizzazione nei Licei Musicali devono essere inviate in cartaceo dal 16 al 28 agosto (Si evidenza che il CIR Campania al momento ha stabilto le seguenti date: dal 05 al 16 agosto) utilizzando esclusivamente i modelli predisposti dal MIUR (domanda e dichiarazioni). Verranno prese in considerazione solo le domande pervenute effettivamente agli uffici territoriali competenti entro il 28 agosto (non si terrà conto di domande inviate per posta ma non pervenute entro il 28 agosto agli uffici).
08/08/2016

UTILIZZAZIONI NEI LICEI MUSICALI - UAT AVELLINO:
-------------------------------------------------------------------
GADUATORIE D'ISTITUTO - QUARTA FINESTRA AGOSTO 2016 - PRESENTAZIONE TITOLO DI SOSTEGNO/MODELLO B/MODELLO B1:
Con nota prot. 21966 del 08/08/2016 (corredata dagli allegati relativi) il MIUR comunica l’apertura delle funzioni Polis:
• per l'inserimento del titolo di specializzazione per il sostegno
• per la presentazione ON LINE del modello B ai fini della scelta delle sedi per l’inserimento nella quarta coda della seconda fascia delle graduatorie di istituto (IV finestra)
• per l’inserimento nelle code della seconda fascia relative ai nuovi insegnamenti dei Licei musicali e Coreutici
Termini presentazione modelli: dal 08/08/2016 fino alle ore 14,00 del 29 agosto 2016
 Presentazione ON LINE del modello B
La compilazione del modello B riguarda gli aspiranti che hanno dichiarato con il modello A3, inviato entro il 3 agosto 2016, di aver acquisito l’abilitazione entro il 1° agosto 2016.
ASPIRANTI CHE NON SONO INSERITI NELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO
Gli aspiranti che non sono iscritti nelle graduatorie, possono scegliere 20 scuole, con il limite di 10 per la Scuola dell’infanzia e primaria, di cui massimo due circoli didattici (gli istituti comprensivi si considerano entro il limite di 10), della provincia in cui è ubicato l'istituto a cui è stato trasmesso il modello A3.
Il modello B dovrà essere indirizzato alla scuola a cui è stato trasmesso il modello A3.
ASPIRANTI CHE SONO GIA’ INSERITI NELLE GRADUATORIE DI ISTITUTO
• Il modello B dovrà essere indirizzato alla scuola capofila scelta precedentemente che potrà anche eventualmente essere sostituita, ma che resterà per tutto il triennio di validità delle graduatorie il referente per il trattamento della posizione dell’interessato.
• Il sistema proporrà le scuole nelle cui graduatorie gli aspiranti risultano già inseriti che potranno essere confermate o cambiate con le scuole presenti al sistema nell'a.s. 2015/16.
I docenti che già figurano nelle graduatorie di qualsiasi fascia per insegnamenti diversi possono inserire o cambiare una o più istituzioni scolastiche della provincia di iscrizione SOLO per gli insegnamenti per i quali hanno chiesto l'inserimento nella IV coda aggiuntiva della seconda fascia delle graduatorie di istituto (relativa alla Finestra temporale di agosto 2016).
• Non è consentito cambiare le sedi ove risulti già impartito l'insegnamento per il quale si richiede l'inserimento nella Fascia aggiuntiva.
• L'aspirante che ha sostituito le sedi figurerà nella nuova istituzione prescelta, solo nelle graduatorie relative agli insegnamenti per i quali ha chiesto l’inserimento nella quarta coda aggiuntiva della II fascia delle graduatorie di istituto con il modello A3.
• Nelle nuove scuole, pertanto, l'aspirante non sarà inserito nelle graduatorie relative ad insegnamenti diversi da quelli richiesti con il modello A3 e per i quali risultava precedentemente iscritto NELLE SEDI SOSTITUITE o per i quali risulta iscritto in altra fascia delle graduatorie di istituto di diverse isitutuzioni scolastiche.
• Nella nota 8 del modello B, sono riportate otto casistiche con relative istruzioni, corrispondenti alle diverse possibili situazioni in cui i supplenti possono venirsi a trovare rispetto agli eventuali cambiamenti delle sedi.
ATTENZIONE: Il modello B deve essere inviato solo da coloro che cambiano o integrano le scuole in cui sono gia' inseriti nelle graduatorie di istituto. Pertanto chi non cambia le scuole in cui è gia' inserito non è tenuto a presentare il modello B.
LICEI MUSICALI E COREUTICI
• Per l’inserimento nelle code della seconda fascia relative ai nuovi insegnamenti dei Licei musicali e Coreutici è previsto un allegato specifico – modello B1 – da compilare in formato cartaceo in aggiunta al modello B.
• I docenti aventi titolo all'inclusione nella quarta coda aggiuntiva delle graduatorie di istituto di II fascia (Finestra temporale 1 agosto 2016) che hanno espresso tra le preferenze i Licei musicali per gli insegnamenti di cui all'allegato E del DPR 89/2010, dovranno compilare anche il modello B1 che dovrà essere spedito a mezzo raccomandata, PEC o consegnato a mano, sempre entro il termine del 29 agosto 2016, ad uno dei Licei musicali e/o coreutici indicati nel modello B trasmesso on line con Polis.
• I supplenti già inseriti in III fascia per gli stessi insegnamenti per i quali chiedono l’inserimento nella II fascia aggiuntiva, anche se intendono confermare i Licei Musicali precedentemente richiesti, è opportuno che presentino comunque il modello B1 non essendo le operazioni relative automatizzate.
05/08/2016

MODELLO PER LA RICHIESTA DI CONCILIAZIONE PER ERRORI TRASFERIMENTI:
-------------------------------------------------------------------
-------------------------------------------------------------------
UTILIZZAZIONI NEI LICEI MUSICALI - DISPONIBILITA':
-------------------------------------------------------------------

04/08/2016

ERRORI NEI TRASFERIMENTI - ESITI  INCONTRO AL MIUR:
Dall'incontro avvenuto in data odierna presso il MIUR sulle problematiche scaturite dalla pubblicazione dei movimenti delle fasi B, C e D di infanzia e primaria sono emerse le seguenti risultanze:  
- Tuttre le OO.SS. hanno chiesto di annullare i movimenti e di procedere a una nuova elaborazione, l’amministrazione è stata risoluta nel respingere questa richiesta ed ha dichiarato che il programma era “correttamente impostato” ma che la quantità di dati da elaborare (nove milioni e mezzo di records solo per la fase C della primaria) ha generato diverse anomalie.
Forte del fatto che si potrebbe dimostrare solo con una perizia informatica che ciò non corrisponde al vero, il MIUR ha comunque dato la propria disponibilità a sanare le situazioni di movimenti non rispondenti a quanto previsto dalle regole definite contrattualmente attraverso le seguenti misure:
gli interessati, coinvolti in un movimento errato, potranno presentare richiesta di conciliazione ai sensi dell’art. 135 del CCNL all’ufficio territoriale che ha validato la domanda;
gli uffici territoriali raccoglieranno le richieste di tentativo di conciliazione e le faranno pervenire al MIUR che, riconosciuta la legittimità della richiesta, darà disposizioni per concludere positivamente la conciliazione assegnando la corretta titolarità utilizzando sia i posti dell’organico dell’autonomia ancora disponibili dopo le operazioni, ovvero i posti dell’organico di fatto.
Ricordiamo che la conciliazione sottoscritta ha valore di sentenza e consente di ottenere lo stesso risultato che si potrebbe ottenere dopo una lunga e costosa vertenza al giudice del lavoro.
L’amministrazione, pertanto, non annullerà le operazioni già disposte nei confronti degli eventuali controinteressati, ma assicurerà tramite la conciliazione, il rispetto dei diritti contrattuali per chi ha subito un movimento non corretto.
Tramite avviso agli uffici il MIUR al più presto darà indicazioni per la raccolta delle richieste di conciliazione.
Di fronte alla richiesta delle OOSS di annullare i movimenti e di procedere a una nuova elaborazione, l’amministrazione è stata risoluta nel respingere questa richiesta sostenendo che l’esito sarebbe stato identico in quanto il programma è impostato correttamente, e ha assicurato che avrebbe operato con l’impegno di correggere i casi sbagliati senza modificare i movimenti di coloro che risultano soddisfatti rispetto a quanto ottenuto.
In sostanza il MIUR tenta di mettere “una pezza” recuperando le giuste proteste di chi è stato oggetto di un trasferimento sbagliato senza toccare gli altri.
Alla luce di quanto sopra, e considerato che nei trasferimenti usciti ieri sera per le medie i problemi si sono ripresentati identici, in tutti i casi di evidenti errori che producano un danno non sopportabile per i docenti interessati, anche i docenti di I grado devono presentare il tentativo di conciliazione. Non saranno prese in considerazione richieste relative a movimenti rivendicati in ambiti privi di disponibilità di posti perchè correttamente assegnati nelle fasi precedenti ovvero a docenti aventi diritto in base al loro punteggio.
Per orientare la selezione dei reali casi di movimenti disposti in violazione del contratto segnaliamo che ad oggi, sull’infanzia e primaria, i casi di errore riscontrati sono riconducibili alle seguenti casistiche:
1. Attribuzione di un ambito successivo o d’ufficio rispetto a un ambito indicato precedentemente sul quale sono entrati docenti della medesima fase ma con punteggio più basso e senza precedenze.
Tale circostanza si è verificata in tutte le fasi, eccetto la B3, e relativamente alla fase B1 e B2 tra i casi di conciliazione vanno contemplati anche quelli di movimento non soddisfatto (trasferimenti e passaggi non ottenuti) e riconosciuto a docenti con minor punteggio (il sistema avrebbe favorito l’ordine di preferenza espresso e non il punteggio posseduto).
2. Attribuzione di un posto di lingua inglese/comune e sostegno/posto comune su un ambito successivo o d’ufficio in presenza di posti della seconda tipologia indicata in un ambito più favorevole, assegnato ad altro docente con punteggio inferiore in assenza di precedenze.
3. Movimenti dovuti a errori inspiegabili nei quali, docenti con punteggio più alto anche rispetto alla prima preferenza espressa, si sono visti assegnare un ambito a caso (prevalentemente posti della provincia di Como).
4. Docenti della fase B3 che non hanno avuto il trasferimento. In tale caso accertare preventivamente la mancanza dei posti accantonati.
Per le medie alla casistica sopra riportata va aggiunta quella dei docenti della A032 fase C che non hanno ottenuto alcun movimento in presenza di docenti con movimento “soddisfatto” con un punteggio più basso.
Non ci nascondiamo che la soluzione illustrata dal MIUR, che abbiamo precisato essere un atto dell’amministrazione, sarà facilmente praticabile in alcune province (rimediando all’errore con l’assegnazione di un posto nella provincia preferita), mentre potrà produrre solo un miglioramento dell’ambito assegnato nei casi in cui nelle prime preferenze erano espresse province prive di posti.
Nei casi di conciliazioni non soddisfatte pur in presenza di richieste legittime, sarà inevitabile l’avvio del contenzioso al giudice del lavoro.
Al più presto sarà elaborato un modello di tentativo di conciliazione.
-------------------------------------------------------------------
TRASFERIMENTI DOCENTI - LETTERA UNITARIA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO:
03/08/2016

TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO:
-------------------------------------------------------------------
UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2016/2017 - C.I.R. CAMPANIA:
UTILIZZAZIONI NEI LICEI MUSICALI:
In attesa di un regolamento regionale con le relative scadenze si allega la modulistica predisposta dal Miur:
02/08/2016

TRASFERIMENTI ATA:
29/07/2016

TRASFERIMENTI  SCUOLA PRIMARIA FASE B-C-D
-------------------------------------------------------------------
TELEGRAMMA DEL SEGRETARIO GENERALE DELLA CISL SCUOLA SU POSSIBILI ERRORI MOBILITA' SCUOLA PRIMARIA
Alla Dott.ssa De Pasquale Rosa Capo Dipartimento istruzione MIUR
Alla Dott.ssa Bono Sabrina Capo dipartimento programmazione MIUR
A seguito numerosissime segnalazioni possibili errori movimenti primaria chiedo urgente verifica corretto funzionamento sistema informativo rispetto applicazione CCNI Mobilità
Firmato Maddalena Gissi Segretario Generale CISL SCUOLA
Telegrammi inviati 29/7/2016 ore 14,30 n. 260750543116
28/07/2016

TRASFERIMENTI  SCUOLA DELL'INFANZIA FASE B-C-D:
-------------------------------------------------------------------
ASSEGNAZIONE DOCENTI AGLI AMBITI - NUOVA NOTA MIUR:
Il Miur ha pubblicato una nuova nota circa l'assegnazione dei docenti agli ambiti.
I docenti devono presentare il curriculum, tramite istanze on line, e indicare la prima sede da dove partire per eventuale assegnazione d'ufficio da parte dell'UAT di competenza secondo il punteggio avuto sulla mobilità, secondo le seguenti scadenze:
- dal 29 luglio 2016 al 04 agosto 2016: Scuola dell'Infanzia e Primaria
- dal 06 agosto 2016 al 09 agosto 2016: Scuola secondaria di I
- dal 16 agosto 2016 al 19 agosto 2016: Scuola secondaria di II grado
I Dirigenti Scolastici pubblicano i previsti avvisi sui siti delle scuole a partire dal 29 luglio per la Scuola dell'Infanzia e Primaria. a partire dal 06 agosto per la Scuola secondaria di I e II grado, entro il 18 agosto per Infanzia e Primaria e I grado, entro il 26 agosto per II grado, inseriranno la conferma dell'incarico attraverso apposita funzione tramite il portale "individuazione per competenze".
-------------------------------------------------------------------
22/07/2016

UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2016/2017:
Il Miur ha emanato la nota 19976 del 22.7.2016 che invia l'ipotesi di contratto sulle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie 2016/2017 - le date di scadenza entro cui il personale interessato dovrà presentare le domande sono:
dal 28 luglio al 12 agosto 2016, personale docente della scuola dell'infanzia e della primaria (tramite “istanze on line”);
dal 18 al 28 agosto 2016, personale docente della scuola secondaria di I e II grado (tramite “istanze on line”);
dal 25 luglio al 5 agosto 2016, personale educativo e docenti di religione cattolica (modalità cartacea, utilizzando i moduli che saranno messi a disposizione nella sezione modulistica dello spazio "mobilità 2016/17" del sito MIUR);
entro il 20 agosto 2016, personale ATA.
Le operazioni di utilizzo e assegnazione provvisoria saranno avviate, per ciascun ordine di scuola, dopo l'assegnazione alle sedi di servizio dei docenti titolari di ambito territoriale a seguito di mobilità e dopo l'assegnazione agli ambiti dei docenti neo immessi in ruolo. Le operazioni relative all'utilizzo nelle discipline specifiche dei licei musicale avranno luogo a partire dal 16 agosto.
• Le domande di utilizzazione devono essere indirizzate all'Ufficio territorialmente competente della provincia di titolarità per il tramite del dirigente scolastico dell'istituto di servizio.
• Le domande di assegnazione provvisoria e di utilizzazione in altra provincia devono essere presentate direttamente all'Ufficio territorialmente competente della provincia richiesta; l'Ufficio territoriale della provincia di titolarità ne sarà informato per conoscenza e a cura del sistema informativo.
• Le domande di utilizzazione e di assegnazione provvisoria degli insegnanti di religione cattolica devono essere presentate alle Direzioni regionali competenti (ossia alle Direzioni Regionali nel cui territorio è ubicata la Diocesi richiesta).
• I docenti che intendano richiedere l'utilizzo nelle discipline specifiche dei licei musicali dovranno produrre domanda all'Ufficio territorialmente competente per la provincia in cui ha sede il liceo musicale richiesto.
• Il personale interessato a produrre domanda anche per diverso ordine di scuola è tenuto a rispettare la data di scadenza del proprio ordine di appartenenza.
-------------------------------------------------------------------
ASSEGNAZIONI DOCENTI DAGLI AMBITI ALLE SCUOLE-LINEE GUIDA:
Con Nota prot. n. 2609 del 22/07/2016 il Miur ha emanato le linee guida per l'assegnazione dei docenti dagli ambiti alle scuole. Le scadenze per la presentazione del curriculum da parte dei docenti sono le seguenti:
- dal 29/07/2016 al 04/08/2016 Infanzia/Primaria
- dal 06/08/2016 al 09/08/2016 I grado
- dal  16/08/2016 al 19/08/2017 II grado
-------------------------------------------------------------------
MOBILITA' REGIONALE ED INTERREGIONALE DIRIGENTI SCOLASTICI REGIONE CAMPANIA:
-------------------------------------------------------------------
ORGANICO DI FATTO 2016/2017:
20/07/2016

UTILIZZAZIONI ED ASSEGNAZIONI PROVVISORIE 2016/2017- TEMPISTICA:
Le domande saranno presentate esclusivamente ON LINE per i docenti di tutti gli ordini e gradi di scuola con la seguente tempistica :
Infanzia e primaria dal 28 luglio al 12 agosto
Medie e superiori dal 18 agosto al 28 agosto
ATA dalla pubblicazione dei movimenti al 20 agosto (in modalità cartacea)
Slitta al 26 luglio la pubblicazione dei trasferimenti interprovinciali di infanzia e primaria.
Chiamata diretta dei D.S. - Tempistica
Assegnazione docenti, il MIUR manca di rispetto alla scuola e a chi ci lavora
-------------------------------------------------------------------
TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO - RETTIFICHE 2:
13/07/2016

TRASFERIMENTI  SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO - RETTIFICHE:
12/07/2016

RICORSO INSERIMENTO IN GAE ABILITATI TFA/PAS E LAUREATI IN SC. DELLA FORM. PRIMARIA:
11/07/2016

GADUATORIE D'ISTITUTO - QUARTA FINESTRA AGOSTO 2016:
Il Miur con nota prot. 18736 e il DDG n. 643 dell'11 luglio 2016 ha emanato disposizioni relative all'inserimento negli elenchi aggiuntivi delle Graduatorie di istituto (FINESTRE), da parte del personale docente che consegue il titolo di abilitazione e/o di specializzazione sul sostegno entro il 1 Agosto 2016 in attuazione del D.M. 3 giugno n.326. 
- Inserimento negli elenchi aggiuntivi alle graduatorie di istituto di II fascia - (QUARTA FINESTRA)
MODELLO A3 - da presentare entro non oltre il 3 agosto 2016 in modalità cartacea, tramite A/R, PEC o consegna a mano con rilascio di ricevuta:
- all'istituzione scolastica destinataria della domanda di inserimento presentata all'inizio dell'attuale triennio di validità delle graduatorie
- ad una istituzione scolastica della provincia prescelta dall'interessato se l'aspirante non è già iscritto in alcuna graduatoria di istituto. Gli aspiranti verranno collocati in un ulteriore elenco aggiuntivo alle graduatorie di II fascia.
-Inserimento negli elenchi aggiuntivi del sostegno e metodi differenziati
MODELLO A5 - dal 8 agosto 2016 al 29 agosto 2016 (entro le ore 14,00) tramite Istanze on Line.
Gli aspiranti verranno collocati in coda agli elenchi di sostegno/metodi differenziati della fascia di appartenenza ( I, II - compresi gli elenchi aggiuntivi, e III Fascia).
ATTENZIONE: Non devono compilare il Modello A5 i docenti che con il Modello A3 chiedono l'inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia e che hanno conseguito oltre all'abilitazione anche il titolo di sostegno: nel Mod. A3 sono presenti, infatti, apposite sezioniper dichiarare sia l'abilitazione sia il titolo di specializzazione.
-Priorità nell’attribuzione delle supplenze di III fascia
MODELLO A4 - da presentare tramite Istanze on Line all'istituzione scolastica capofila prescelta all'atto di inclusione in III fascia. La scuola prenderà in carico la domanda con le funzioni SIDI appositamente predisposte.
Ricordiamo che la priorità può essere richiesta, in attesa dell'inserimento negli elenchi aggiuntivi di II fascia, in qualunque momento durante tutto il triennio di validità delle graduatorie di istituto, anche da parte dei docenti che dichiarano con il Modello A3 la nuova abilitazione.
-Scelta delle sedi
Da effettuare tramite Istanze on Line nei termini che saranno forniti successivamente.
I docenti già collocati per altri insegnamenti nelle graduatorie di I, II, e III fascia di istituto o negli elenchi aggiuntivi alla II fascia (finestre semestrali), e che con il modello A3 hanno dichiarato il titolo di abilitazione conseguito entro il 1 agosto 2016, potranno sostituire, nella stessa provincia di iscrizione, una o più istituzioni scolastiche già espresse all’atto della domanda di inserimento, esclusivamente ai fini dell'inserimento nella quarta finestra delle graduatorie per i nuovi insegnamenti richiesti. Non è consentito cambiare le scuole se nelle stesse risultano già impartiti i nuovi insegnamenti richiesti.

 Archivio News precedenti .....

Speciale

LA PRIVACY A SCUOLA

Documento del garante per la protezione dei dati

Leggi.... Documento


Congedo biennale
art. 42 L.151/2001

Messaggio n. 77 del 13 giugno 2014 pubblicato sul sito NoiPA con il quale il MEF ha fornito chiarimenti in merito agli effetti dei periodi di congedo per assistenza a soggetti con handicap grave ai sensi dell’art. 42, dal comma 5 al comma 5ter, del D.L.vo 151/2001 rispetto alla corresponsione della tredicesima mensilità.

Messaggio n.77 del 13/06/14



Il Centro per le famiglie L'Abbraccio si rivolge a tutte le famiglie ed interviene in maniera specifica per promuovere il benessere della persona, della coppia e dell'intero nucleo familiare, attraverso servizi e modalità d'intervento psicologico, psicosociale ed educativo in risposta ai bisogni e alle difficoltà che la famiglia può incontrare nel suo percorso evolutivo.
Il Centro per le Famiglie L’Abbraccio ha sede nel Centro di Pastorale Familiare della Diocesi di Avellino in Via Pianodardine n. 39/41—Avellino.
Per fissare un appuntamento telefonare
dal LUNEDI al VENERDI
MATTINA—dalle 8:30 alle 12:30
al n. tel/fax 0825784082-tel. 0825628069
POMERIGGIO—al n. tel 392.5796710
Oppure tramite mail: labbracciocpf@libero.it 
Leggi tutta la  Locandina
________________________________
Il Centro per le famiglie l'Abbraccio, organizza PerCorsi Formativi per genitori, adottivi e affidatari.
Locandina Formazione




News Sito web Cisl Scuola
**********
Prossimi appuntamenti

**********
Dossier Cisl Scuola

CCNL COMPARTO SCUOLA

Raccolta sistematica 
a cura dell'Aran  - Settembre 2012 -


Vai..
 CCNL-Raccolta sistematica







MIUR
LA SCUOLA IN CHIARO


RICERCA SCUOLE
IN AMBITO NAZIONALE


NASPI 2015

(La nuova indennità di disoccupazione)
******
Circolare INPS n.94 del 12/05/15

AGGIUNTA DI FAMIGLIA

Nuovi livelli di reddito


Periodo 01 luglio 2014  -  30 giugno 2015  

Circolari con allegati e modello di domanda



Dal 01/06/2013 è possibile aderire al Fondo Espero solo tramite il Portale "NOIPA"

Nota Miur prot.n.1327 del 04/06/13


 
Torna ai contenuti | Torna al menu