Archivio 2012 - CISL SCUOLA AVELLINO

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio 2012

Archivio

IMPORTANTE NOVITA' IN MATERIA DI CERTIFICAZIONI E DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE
Dal 1° gennaio 2012 è entrata in vigore la Direttiva
N. 14/2011  del Ministro per la P.A. e Semolificazione:

LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI NON POTRANNO
PIU' RICHIEDERE ATTI O CERTIFICAZIONI
..............


Vai alla DIRETTIVA N.14/2011  

======================================================================================================

TFA - VALIDITA' DELLE ABILITAZIONI A CASCATA

Leggi.. Avviso Miur su validità abilitazioni a cascata


======================================================================================================

Ricostruzione  di carriera ai precari


Ancora importanti sentenze favorevoli emesse, in data 05 settembre 2012, dal Tribunale di Ariano Irpino per un gruppo di docenti, su ricorso  proposto dall’Avv. Carmen Rossi e  patrocinati dalla Cisl Scuola di Avellino

Vedi sintesi delle sentenze
Vedi le altre sentenze

======================================================================================================

TRATTENUTA DEL 2,50%

Il Consiglio dei Ministri ha emanato il D.L n.185 del 29/10/2012 sulla vicenda del 2,5% di trattenuta per il fondo di previdenza dell'INPS ex INPDAP, ritenuta illegittima dalla Corte Costituzionale con la sentenza n. 223/2012, la soluzione adottata dal Governo è la seguente:
Viene abrogato il comma 10 dell'art. 12 del decreto-legge 78/2010 che prevedeva, a decorrere dal 1° gennaio 2011, il computo del TFS secondo le regole del TFR.
Si ripristina così la modalità di calcolo del TFS precedente il decreto-legge 78/2010, modalità più favorevole rispetto a quella introdotta dal decreto stesso.
Viene così rilegittimata la trattenuta del 2,5% a carico del dipende pubblico.
Non ci sarà pertanto alcuna restituzione delle somme trattenute dal 1° gennaio 2011 ad oggi.
Per quanto riguarda le cause pendenti, ne consegue che saranno estinte di diritto.


Decreto-legge 29 ottobre 2012, n. 185, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 30 ottobre 2012.

=================================================================================

TRATTENUTA DEL 2,50% - LA CORTE COSTITUZIONALE LA DICHIARA ILLEGITTIMA

Nei mesi scorsi, a tutela del personale della scuola colpito dalle norme di natura previdenziale contenute nei numerosi decreti-legge sulla finanza pubblica, la Cisl Scuola si è fatta promotrice di ricorsi  presso il tribunale del lavoro (nonchè di diffide nei confronti dell'Inps, ex Inpdap) per richiedere l'interruzione della ritenuta del 2,50% a favore del  "fondo di previdenza dell’ex ENPAS"  e la contemporanea restituzione delle somme indebitamente trattenute a decorrere dal 1°.1.2011, data dalla quale è stato modificato il sistema di calcolo della buonuscita sulla base di quanto previsto dall’articolo 2120 del codice civile per il trattamento di fine rapporto (TFR).
Sull’argomento anche alcuni TAR sono intervenuti nel tempo (in particolare, quello dell’Umbria), sollevando questione di legittimità costituzionale dell’art. 12, comma 10, del decreto-legge 78 del 31.5.2010, convertito con modificazioni nella legge 122 del 30.7.2010.
Nei giorni scorsi, la Corte Costituzionale - con  sentenza 223  (decisa l’8.10 e depositata in cancelleria l’11.10.2012) - ha dichiarato l’illegittimità costituzionale della suddetta disposizione legislativa,  "nella parte in cui non esclude l’applicazione a carico del dipendente della rivalsa pari al 2,50% della base contributiva, prevista dall’art. 37, comma 1, del dPR 1032/73".
Escono così autorevolmente rafforzate e legittimate le ragioni che hanno portato la Cisl Scuola ad intraprendere lo specifico contenzioso giurisdizionale.

Sentenza n. 223 del 08/10/2012
Scarica.. Modello di diffida

=================================================================================

==========================================================================================

 CORSI DI FORMAZIONE DOCENTI IN ESUBERO
ERRATA CORRIGE DEL MIUR - MODELLO DI DOMANDA RETTIFICATO

In data 10/10/2012 è stata emanta la nota n.7591 dove si autorizzano i corsi per il conseguimento della specializzazione per i docenti in esubero a livello regionale o nazionale secondo l'allegato 1 - I posti sono da 1240 a 1550.

La domanda(in formato pdf)deve essere inviata al Dirigente dell'Ufficio VI, dott. Maurizio Piscitelli, all'indirizzo di posta elettronica formazione.docenti@istruzione.it entro e non oltre il 31 ottobre 2012.

Nota Miur n.7591
Nuovo All.1 - Elenco Classi in esubero
Nuovo Modello di domanda
Nota Miur n. 7645 - errata corrige
Nota compilazione delle domande

===========================================================================================




CONFERMATO SCIOPERO DEL 24 NOVEMBRE 2012
Dicharazione di Francesco Scrima

================================================================================

CANCELLA LA NORMA SUGLI ORARI, MA LA MOBILITAZIONE CONTINUA

Dichiarazione di Francesco Scrima
***************************************************************************************************************************************************

 RAGIONI E OBIETTIVI DELLA MOBILITAZIONE
Leggi.. Documento unitario OO.SS.


***************************************************************************************

SCIOPERO GENERALE DELLA SCUOLA IL 24 NOVEMBRE 2012  


Comunicato unitario dei Segretari Generali di Cisl Scuola, Uil Scuola, Snals Confsal e Gilda Fgu


Sciopero per l’intera giornata con manifestazione nazionale a Roma

Leggi... Comunicato

Le ragioni dello sciopero
Volantino sciopero


***************************************************
LETTERA UNITARIA CISL SCUOLA-UIL SCUOLA-SNALS-CONFSAL-GILDA-UNAMS
Inviata una lettera ai Segretari del PDL-PD-UDC per denunciare le ingiustizie contenute nel DDL sulla Stabilità

Leggi .. Lettera unitaria
Scheda attività non obbligatorie

=================================================================================




================================================================================================================================
TRATTENUTA DEL 2,50%

Il Consiglio dei Ministri ha emanato il D.L n.185 del 29/10/2012 sulla vicenda del 2,5% di trattenuta per il fondo di previdenza dell'INPS ex INPDAP, ritenuta illegittima dalla Corte Costituzionale con la sentenza n. 223/2012, la soluzione adottata dal Governo è la seguente:
Viene abrogato il comma 10 dell'art. 12 del decreto-legge 78/2010 che prevedeva, a decorrere dal 1° gennaio 2011, il computo del TFS secondo le regole del TFR.
Si ripristina così la modalità di calcolo del TFS precedente il decreto-legge 78/2010, modalità più favorevole rispetto a quella introdotta dal decreto stesso.
Viene così rilegittimata la trattenuta del 2,5% a carico del dipende pubblico.
Non ci sarà pertanto alcuna restituzione delle somme trattenute dal 1° gennaio 2011 ad oggi.
Per quanto riguarda le cause pendenti, ne consegue che saranno estinte di diritto.


Decreto-legge 29 ottobre 2012, n. 185, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 30 ottobre 2012.

================================================================================================================================



TESSERA CISL

Le tessere-card 2012, a validità triennale, sono state inviate per posta al proprio indirizzo.
Ci scusiamo per eventuali disguidi.
Vi ricordiamo che potrete trovare tutti i vantaggi e le convenzioni stipulate sul sito Noi Cisl oppure chiamando al numero verde sempre di  Noi CISL.


Messaggio INPS protocollo: 2011/0064/021784 del 17/11/2011
Indennità di disoccupazione personale della scuola  incluso nel salva precari.....

//////////////

MISURA E CALCOLO DELL INDENNITA DI DISOCCUPAZIONE ORDINARI


Dal 1.1.2008, per i lavoratori con età pari o superiore a 50, l'indennità ammonta:
- per i primi 6 mesi, al 60% della retribuzione lorda (compresi i ratei delle mensilità aggiuntive ed escluse le ferie non godute e i trattamenti d'integrazione salariale);
- per i successivi 4 mesi, al 50% delle retribuzione lorda;
- per i rimanenti 2 mesi, al 40% della retribuzione lorda;
Per i lavoratori con età inferiore a 50, il trattamento dura solo 8 mesi, di cui 6 al 60% della retribuzione lorda e 2 al 50%. Inoltre, per i lavoratori sospesi è pagata sempre nella misura del 50% per i lavoratori del settore industriale e del 30% per l'artigianato. In ogni caso, la base di calcolo è costituita dalla retribuzione teorica degli ultimi tre mesi ovvero: (retribuzione media degli ultimi tre mesi) X n. di mensilità di retribuzione ( 13 o 14) : 12. In corrispondenza delle giornate indennizzate spetta l'assegno per il nucleo familiare e un assegno natalizio (pari a sei giornate) per coloro che abbiano percepito il trattamento tra il 18 e 24 dicembre.

DIMENSIONAMENTO SCUOLE DELLA CAMPANIA 2013/2014
Allegato A definitivo "Indirizzi per la programmazione dell'offerta formativa
scolastica e per l'organizzazione della rete scolastica" - Regione Campania

Allegato A - Regione Campania A.S. 2013/14

================================================================================
 RSU SCUOLE DIMENSIONATE - FIRMATO IPOTESI DI ACCORDO CON ARAN
In data 22/11/2012 tra Cisl Scuola-Flc Cgil-Uil Scuola-Snals Confsal- Gilda Unams e ARAN è stato sottoscritto un' ipotesi di accordo integrativo dell’ Accordo Quadro sulle RSU che assicura stabilità alla rappresentanza sindacale unitaria eletta in occasione dell’ultimo rinnovo nelle scuole che sono state oggetto di dimensionamento.
Nell’accordo è previsto che nelle istituzioni scolastiche derivanti appunto dai piani di dimensionamento gli eletti nelle preesistenti scuole continuano a svolgere le funzioni di componente RSU nella nuova scuola in cui risultano in servizio, anche in deroga al numero previsto dall’art.4 dell’ACNQ del 1998.
Solo nel caso in cui non siano presenti almeno due componenti, la RSU risulta decaduta con conseguente necessità di indire elezioni suppletive.
La nuova regola vale anche in occasioni di futuri piani di dimensionamento.

Leggi.. Ipotesi di accordo

================================================================================

=================================================================================

RICORSO PENSIONI - OTTENUTO RINVIO CORTE COSTITUZIONALE

Leggi.. Ordinanza Tribunale di Siena

=================================================================================


=================================

FONDO ESPERO

IMPORTANTE COMUNICATO PER TUTTI GLI ISCRITTI


=================================

RSU SCUOLE DIMENSIONATE - ACCORDO DEFINITIVO:
Siglato definitvamente l'accordo con l'Aran sulle RSU delle scuole oggetto di dimensionamento della rete scolastica.
L'accordo prevede che i componenti la RSU rimangano comunque in carica nella nuova istituzione scolastica in cui prestano servizio, e ciò anche in deroga al numero previsto dall'Accordo Quadro del 7 agosto 1998
Solo nel caso in cui la RSU della nuova istituzione scolastica risulti formata da meno di DUE componenti si provvederà ad indire nuove elezioni.  

Testo dell'accordo
************************************

TFA D.M. N. 93 DEL 30/11/2013 - ACCREDITAMENTO SCUOLE:
Con Nota n. 2144/U del 12/03/2013 l'USR Campania detta precisazioni su come le scuole devono accreditarsi come sede di tirocinio per i partecipanti ai TFA.

Nota USR Campania n. 2144/U del 12/03/2013


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu